AMATI, sei cellula del corpo divino

CHI SONO

Mi chiamo Riccardo Cattelino, sono nato nel 1968. Mi sono formato come Pranoterapeuta alla A.MI. University di Milano (1997). Ho seguito un percorso di apprendimento di 4 anni in medicina cinese presso la Shen ki do zen shatsu Academy di Bologna, e di pratiche Essene e lettura dell‘Aura da l 1998 al 2001. In seguito ho intrapreso un percorso sull’apprendimento delle Pratiche Egizio-Essene con Daniel Meurois (che è iniziato nel 2003, che continua tutt’ora, con incontri annuali, nei quali riceviamo nuove indicazioni e la supervisione di Daniel, oltre a condividere esperienze e vissuti), con il prezioso ausilio di Marie Johanne Meurois. Fin da quando ero bambino ho vissuto il mio quotidiano in modo particolare: mi sono reso conto di tale particolarità con il passare del tempo, confrontandomi con i miei coetanei e constatando che non vedevamo né percepivamo il mondo circostante e quello interiore nello stesso modo. Così rispetto agli altri mi sono “chiuso”, sono “entrato di più in me stesso”. Questo contatto interiore, molto concreto, mi ha fatto incontrare quella che oggi comunemente viene chiamata “Guida”. Nel tempo la mia Guida mi ha istruito. Negli anni, la diversità è cresciuta fino a sfociare in una grande crisi di coscienza che mi ha portato a lasciare il mio luogo natale. Le esperienze da me vissute in quel periodo le ho in parte ritrovate nei libri di Daniel Meurois, che è presto diventato il mio insegnante di Pratiche Egizio-Essene e un punto di riferimento a me caro.

Perchè SONO

Non essere in equilibrio presuppone che qualcosa nel nostro corpo o nelle nostre emozioni o nella psiche non funzioni bene, generi una forma di sofferenza e necessiti dunque di una qualcosa che cambi questa situazione. Chi ha vissuto l’esperienza del disagio fisico o interiore spesso se ne domanda la causa e poi nel tempo va in cerca di una soluzione. L’approccio delle pratiche Egizio-Essene suggerisce il  contrario: il sintomo è visto come un’entità che vive dei pensieri  della persona, è prima di tutto un messaggio che proviene da noi stessi destinato a noi stessi. “Che cosa  mi voglio comunicare? Cosa c’è che non va? Che cosa  devo imparare da ciò che sto vivendo?”. Un percorso di cambiamento, di cura di sé, recependo quel messaggio, deve necessariamente farsi “viaggio”, esperienza di vita in grado di portarci più avanti nella nostra evoluzione da essere umani ad esseri Umani. Soltanto così, oltre che trasformarsi la sensazione del corpo, è possibile che la persona stessa si trasformi, riportandosi a contatto con la propria vita più profonda e necessaria. A contatto con ciò che lo anima. L’esperienza più emozionante della vita è la vita stessa, che come il sole sempre c’è, là, oltre le nuvole. In questo percorso per disvelare nuovamente il sole, percepirne in silenzio il calore, godere del suo aiuto guaritore e della sua forza vivificatrice che ci aiuta a diventare o ritornare l’essere umano che siamo, talvolta abbiamo bisogno d’essere accompagnati. Benvenuti dunque in una strada che è il frutto di una scelta positiva che può provenire solo da noi stessi: ri-cominciare a vivere.

PRATICHE EGIZIO-ESSENE

Definire le pratiche Egizio-Essene che, tra l’infinito numero di tecniche esistenti, sono lo strumento che la mia vita mi ha portato a sviluppare e affinare negli anni, è al contempo semplice e complesso. Si tratta di una medicina energetica antichissima, ben conosciuta ai tempi del Maestro Gesù e praticata dagli Esseni, oltre duemila anni fa, ma preesistente ad essi e sviluppata in profondità durante il regno del Faraone Amenophis III. L’origine di questo specifico ramo delle pratiche energetiche è molto antico e ha radici ancor più lontane. Il mio Insegnante, Daniel Meurois, sintetizza così: è una pulizia a fondo dei nostri corpi sottili. Dei nostri chakra, uno ad uno. Marie Johanne Croteau, altro mio importante punto di riferimento in questo cammino, le chiama l’onda sacra della guarigione. A titolo esemplificativo e non esaustivo ecco un elenco di disturbi che si migliorano con le pratiche Egizio-Essene:

  • Ipertensione arteriosa
  • Iper/Ipotiroidismo
  • Disfunzioni Intestinali
  • Stati conseguenti a choc
  • Prostata
  • Apnee notturne
  • Sonnolenza patologica
  • Turbe del sonno
  • Problematiche di bacino e gambe
  • Irregolarità mestruali
  • Disturbi premenopausa e menopausa
  • Disturbi delle donne incinte
  • Cure pre/post parto
  • Problemi alla gola ricorrenti
  • Tossicodipendenza o altri tipi di dipendenza
  • Depressione
  • Emotività esacerbate
  • Infertilità femminile
  • Distorsioni
  • Strappi
  • Pratica dell’abbandono
  • Praticasui petali dei chakra
  • Stanchezza profonda

Vari possono essere gli stati nel dopo trattamento: da leggerezza diffusa al suo contrario, dalla sensazione di essere maggiormente presenti nel corpo a un generale benessere.Nei giorni seguenti si potrà notare un’accelerazione, uno sblocco nelle dinamiche di vita quotidiana che erano “bloccate” da tempo. Nella maggior parte dei casi si può riscontrare un graduale e costante miglioramento delle situazioni di cui abbiamo voluto occuparci con questi trattamenti, che siano sogetti di ordine fisico, emotivo oppure psicologico.

LA LETTURA DELL’AURA

L’aura è un campo di energia che ci circonda e compenetra. L’aura parla di noi, traduce i nostri pensieri le nostre emozioni, paure e punti di forza. Leggere l’aura significa avere la possibilità di vedere l’altro nelle sue sfumature, divenire un tutt’uno, al fine di aiutarlo; mediante le informazioni acquisite dall’aura ognuno può ristabilire un’equilibrio che era stato perduto, oppure un nuovo equilibrio all’interno del suo percorso di crescita personale.

FAQ

I pensieri e le emozioni, la nostra visione del mondo, il nostro stile e le nostre scelte di vita causano le nostre malattie  e sofferenze: come le abbiamo provocate allo stesso modo possiamo trasformarle. Come? Ritrovando l’Amore verso noi stessi. Quando nel corpo fisico insorge una malattia oppure un disagio, significa che uno squilibrio si era prima manifestato in quello che si chiama “corpo sottile”, una struttura energetica che è parte di noi, invisibile sul piano materiale perché vibra ad una frequenza più alta di quella del corpo fisico. C’è un corpo  che convoglia e gestisce le  emozioni (corpo astrale), un corpo che convoglia e gestisce i pensieri (corpo mentale): se sono in armonia c’è salute, diversamente, se non in accordo fra di loro la conseguenza nel tempo è  lo stato di malattia.

L’operatore, “leggendo” l’essere umano come un tutto, connesso interiormente e con l’esterno, percorso dalla stessa energia che percorre ogni essere, capta tale energia. Tramite essa vede la luce che, simile a un guscio d’uovo, avvolge  il corpo fisico del paziente, e traduce ciò che vede in informazioni utili alla persona nella comprensione del processo di  creazione della malattia. La partecipazione e volontà (reale) della persona di guarire – mai scontata e che richiede perseveranza – sono essenziali, così come l’impegno  per ricreare l’armonia interiore.

Tra l’operatore e il cliente c’è un dialogo che precede il trattamento. L’operatore  tratta i punti energetici del cliente. Al termine può suggerirgli alcune consegne relative al suo stato e utili per il suo percorso di cambiamento. La seduta dura in media 40 minuti.

E’ difficile spiegare che cosa accade dopo un trattamento. Affiorano molte sensazioni di diversa qualità, che comunque si stabilizzano nell’arco di 48/72 ore.

 

CORSI

Percorso di formazione triennale in pratiche Egizio-Essene e lettura dell’Aura, tenuto da Riccardo Cattelino secondo gli insegnamenti di Daniel Meurois e Marie Croteau Meurois. La formazione si svolgerà nell’arco di 3 anni. Sarà modulata al ritmo di 5 incontri anno, all’incirca un weekend ogni 2 mesi. L’insegnamento avrà un orientamento essenzialmente pratico, con esercizi, meditazioni e studio di “casi”. L’apprendimento delle terapie è inscindibile da un lavoro interiore di trasformazione. Inizio percorso: 27/28 Ottobre 2018 Padova.

TESTIMONIANZE

Il y a maintenant de nombreuses années que je connais Riccardo Cattelino. En compagnie de mon épouse, Marie Johanne Croteau, j’ai eu le plaisir et aussi la satisfaction de le compter parmi mes élèves lors de nombreuses sessions d’étude et de perfectionnement dans l’art des thérapies esséniennes et égyptiennes. Ses qualités de coeur, son écoute, ses réelles compétences en thérapies énergétiques ainsi qu’en lectures d’aura me sont rapidement apparues. Elles sont incontestables. C’est donc avec joie que je me permets de recommander Riccardo à tous ceux et toutes celles qui souhaitent entreprendre un chemin de guérison par l’intermédiaire de l’une des plus anciennes méthodes de soins de notre monde. Lorsqu’un thérapeute sait placer son coeur au bout de ses mains et lorsqu’il a une capacité naturelle à comprendre le subtil mariage de l’âme et du corps, nul doute qu’il soit digne de confiance et mérite qu’on se tourne vers lui.
Sono molti anni che conosco Riccardo Cattelino. Con mia moglie, Marie Johanne Croteau, ho avuto il piacere e anche la soddisfazione di poterlo contare tra i miei allievi durante molte sessioni di studio e di perfezionamento nell’arte delle terapie Egizio-Essene. Le sue qualità di cuore, il suo ascolto, le sue reali competenze in merito alle terapie energetiche e alla lettura dell’aura mi sono state rapidamente evidenti. Sono incontestabili. E’ dunque con gioia che mi permetto di raccomandare Riccardo a tutti e a tutte coloro che si augurano di intraprendere un cammino di guarigione per tramite di uno dei più antichi metodi di cura del nostro mondo. Quando un terapeuta sa mettere il suo cuore sull’estremità delle sue mani e quando ha una capacità naturale di comprendere la sottile unione tra anima e corpo, non v’è dubbio che sia degno di fiducia e che meriti che ci si rivolga a lui.

Daniel Meurois

Salva

Riccardo manifeste sans contredit toutes les qualités requises pour être un excellent thérapeute. Plus encore qu’un thérapeute ”très doué ”, Riccardo a le don de guérison. Il est sans contredit, un guérisseur né. Je ne puis donc qu’être très heureuse de sa décision d’enseigner son approche et son art de la thérapie en soins à sensibilité essénienne et égyptienne, entraînant ainsi chacun, chacune, vers la Source de l’Onde universelle de guérison, bien au-delà de la simple technique. Je l’en remercie très.
Riccardo manifesta chiaramente tutte le qualità richieste per essere un eccellente terapeuta. Ancor di più: ha proprio il dono della guarigione. E’ un guaritore nato. Non posso dunque che essere molto felice della sua decisione di insegnare il suo approccio e la sua arte della terapia egizio-essena, accompagnando ciascuno e ciascuna verso la Sorgente dell’Onda Universale di guarigione ben al di là della semplice tecnica. Lo ringrazio molto.

Marie Johanne Croteau

Mi chiamo Carola, ho conosciuto Riccardo nel 2005 e oggi continuo a stargli vicina e dunque a camminare con una guida luminosa e generosa. Incontrare un terapeuta come Riccardo nel proprio cammino significa ricevere in dono nuovi occhi e un nuovo respiro, cioè gli strumenti per riscoprire la bellezza che vive dentro e intorno alle nostre vite umane. Magari te ne accorgi nel tempo, ma l’incontro con lui ti cambia nel modo più sublime, ti cambia perché ne avevi bisogno e lo volevi tu, quanto nemmeno te ne potevi rendere conto. Riccardo mi accompagna e incoraggia con il suo esempio di uomo che agisce ascoltando il cuore. L’antica sapienza delle terapie Egizio-Essene mi pare, per quanto ho vissuto e vivo, prima di tutto un’esperienza di continua crescita ed evoluzione. Evolvere spiritualmente ha conseguenze positive sulla mia salute psicofisica, e in particolare mi ha aiutato ad annullare il senso di solitudine che per anni mi ha accompagnato. Ringrazio, ogni giorno, la Vita per questo incontro con gli insegnamenti giunti a noi grazie a persone come Riccardo o Daniel Meurois.

Carola Milano

Ho conosciuto Riccardo qualche anno fa attraverso uno “strano” susseguirsi di informazioni da parte di amici: – Contatta Daniel Meurois – mi dissero e Daniel mi consigliò di andare da Riccardo. Avevo, in quel periodo, qualche problema di salute in più rispetto a quelli che ho di solito (madre natura non mi ha favorito in questa vita) ma, nonostante io sia terapista olistico, sentivo il bisogno di avere una visione diversa rispetto ai soliti specialisti naturopati o simili. Devo dire di essere stato fortunato a trovare Riccardo, che sia dal punto di vista umano che professionale si è rivelato una buona scoperta. Riccardo ha grande sensibilità per non dire sensitività e sa cogliere nei campi sottili tutti quegli aspetti che ci sono di disturbo, per poi trattarli con i suoi metodi, oltre che a darne informazione alla persona, in un feedback che crea un’alleanza terapeutica che incrementa l’azione curativa. Dal punto di vista umano, sono entrato subito in sintonia con lui: è una persona del tutto fraterna e molto di cuore. I risultati sono arrivati silenziosi in pochissime sedute. Che altro dire… grazie Riccardo!

Andrea Parimbelli

Sono Daniela e ho conosciuto Riccardo tramite mia figlia. Ad sincera, la prima volta l’ho incontrato quasi per compiacere mia figlia. Altrettanto sinceramente posso affermare di non aver mai dubitato che ci potessero essere persone dotate di particolare sensibilità, capaci di capire e ascoltare la personalità altrui e di “materializzare” momenti di grande comunione con quel “qualcosa in più”. Mi sono trovata spiazzata nel rendermi conto subito che il dialogo instaurato mi procurava forti emozioni e importanti riflessioni. Avevo pensato di voler e poter porre domande a mia discrezione o in ogni caso gestire il tempo con Ricky a modo mio. Nessuno certo me lo impediva, ma mi sono accorta che non era necessario e ho avuto la gratificante sensazione che qualcuno sentisse come sue le mie emozioni, quelle nascoste da chissà quanto tempo e chissà perché, le ansie, i dolori, le gioie, le sicurezze e i dubbi e quant’altro, senza però nulla giudicare, senza tentare di stravolgere convinzioni o altro. Solo ascoltare, condividere, per poi trarre da ciò solo consolazione, positività, speranza e quanto serva per poter vivere e far vivere al meglio noi stessi e tutti quelli che amiamo. Per questa serenità che è riuscito a infondermi ringrazio molto Riccardo e moltissimo mia figlia che si prende cura di me.

Daniela Venezia

Riccardo Cattelino, operatore olistico trainer Siaf Italia. Codice di Iscrizione VE1689T-OP.

VIDEO

(Su invito di Mr Wadgama,Riccardo Cattelino,partecipa al Laksharchana presso il Dharmakshetra di Mumbai.dal min 5.15) Sai Ram

BIBLIOGRAFIA & SITI UTILI

  • Anne e Daniel Meurois, Racconti di un viaggiatore Astrale – ed. Amrita, 1988
  • Anne e Daniel Meurois, Le vesti di luce – ed. Amrita, 1988
  • Anne e Daniel Meurois, Memorie di un esseno – ed. Amrita, 1990
  • Anne e Daniel Meurois, L’incontro con Lui – ed. Amrita, 1990
  • Anne e Daniel Meurois, I Nove scalini – ed. Amrita, 1991
  • Anne e Daniel Meurois, Memorie di un esseno – ed. Amrita, 1994
  • Anne e Daniel Meurois, Il popolo degli Animali – ed. Amrita, 1995
  • Daniel Meurois, Akenaton il folle di Dio – ed. Amrita, 1998
  • Daniel Meurois, Anime Indesiderate. – ed. Amrita, 2002
  • Daniel Meurois, L’uomo che piantò il chiodo – ed. Amrita, 2005
  • Claudia Rainville, Metamedicina. Ogni sintomo è un messaggio – ed. Amrita 2005
  • Daniel Meurois, Luigi del Deserto. Il destino segreto di San Luigi: il re dei gigli – ed. Centro Benessere Psicofisico, 2003

CONTATTI

Per informazioni riguardo corsi, pratiche e attività chiamare il numero +39 349 5763169 oppure compilare il form qui sotto: cercherò di soddisfare ogni richiesta quanto prima!

No Comments

Comments are closed.